Financing

Reti d'Imprese

reti d'imprese

L’Italia è caratterizzata da un grande numero di imprese che non supera i 15 dipendenti. Queste imprese più che PMI o SME – Small Medium Enterprises per dirla all’europea, sono microimprese.

In un mercato fortemente competitivo quale è quello di oggi, 2015, sempre più è necessario crescere dimensionalmente e competere nel mercato globale.

Con la peculiarità e forte identità della microimpresa italiana, quale miglior via se non quella di unire le forze. E con la legge emanata sulla materia rete d’imprese, oggi si ha anche lo strumento legale per realizzare un progetto strategico comune  di crescita, mantenendo ciascuno la propria identità ed indipendenza.

Gli esempi ad oggi più comuni vedono Reti d’impresa concretizzarsi per:

  • Creare un centro comune di acquisto per abbattere i costi di fornitura
  • Mettere a fattor comune un piano potente di comunicazione e marketing
  • Realizzare una rete orizzontale ben distribuita sul territorio per avere una copertura nazionale dei servizi
  • Avere vantaggi sull’accesso al credito, ed ai finanziamenti a fondo perduto

La lista non è certo esaustiva, ed altri mille possono essere i casi e le ragioni per costruire una rete e rafforzare la propria azienda  per aggredire nuovi mercati, sviluppare nuovi prodotti, conseguire economie di scala, sviluppare nuove competenze.

Web1870 inoltre è associata ad Assoretipmi, la prima associazione in Italia che si prende cura delle reti e delle aziende che stanno valutando seriamente di creare o entrare a far parte di una rete d’imprese. Inoltre il Dr. Costantino Evangelista è delegato della Associazione nella provincia di Frosinone.

Vuoi approfondire? Contattaci ora

You Might Also Like